Il cyber bullying ha un nemico in più: MTV

Il cyber bullying ha un nemico in più: MTV

Il cyber bullying indica l’utilizzo di informazioni elettroniche e dispositivi di comunicazione, come ad esempio la posta elettronica, la messaggistica istantanea, i blog, gli SMS, gli MMS fino all’utilizzo di website con contenuti diffamatori, per molestare una persona attraverso attacchi personali. MTV, negli USA, ha lanciato una campagna denominata “A Thin Line” che focalizza l’attenzione sui problemi del bullismo in internet nella vita dei giovanissimi americani. Una parte specifica di questa campagna è denominata Draw The Line ed è un tool che permette ai bambini, attraverso una mappa, di segnalare gli abusi subiti, capire come si comportano gli altriin casi simili ai loro, e anche quali altri bambini li appoggiano nel loro dramma. Attraverso questa applicazione si possono anche suggerire nuove soluzioni al problema.

Per diffondere l’azione e il networking teso alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica, ma anche ad un concreto aiuto a livello di scambio di informazioni e di outing, MTV ha annunciato che sorteggerà, tra coloro che faranno almeno un post da ora al 2011, un viaggio per due persone ai prossimi MTV Video Music Awards. Draw The Line non è la prima campagna digitale contro gli abusi. Infatti, prima di questa, sempre MTV aveva lanciato una applicazione per iPhone denominata “Over the Line?”dove i bambini potevano valutare se e come il bullo di turno avesse superato il confine dello scherzo, arrivando all’abuso. Vi sono già alcune strutture molto attive, come ad esempio, Childnet International che si occupano, tra gli altri problemi legati all’infanzia, anche di questa nuova evoluzione del bullismo. Il videoclip che segue, prodotto da Childnet, esplicita chiaramente le dinamiche del Cyber Bullying.

Dunter is also against Cybering Bullying. Infact, if you meet this problem, your saviour will be our last dunter’s e-product: the Cyber Joongla.

L'autore

Lascia un commento

Open chat